ayurveda

L’Ayurveda, che significa scienza/conoscenza della vita, nasce circa 5.000 anni fa in India.

Il patrimonio di conoscenza contenuto nei Veda, i più antichi libri della millenaria tradizione indiana, è in grado di indicare la strada per superare tutte le sofferenze, sia fisiche che mentali.

Ogni individuo è considerato nella sua interezza e complessità, fisica, mentale e spirituale e facendo parte dell’universo e della natura, è sottoposto e influenzato dalle sue leggi.

Nel corpo e nella mente di ciascun individuo fluiscono tre energie (Dosha) chiamate: Vata, Pitta e Kapha, che ne determinano la costituzione individuale, rendendo ogni essere vivente unico. Per determinare la propria costituzione si considerano gli aspetti fisici, fisiologici e mentali di ciascuna persona. Se i Dosha sono in equilibrio il nostro corpo è sano, se invece sono in squilibrio si manifesta la malattia.

Il massaggio Ayurvedico aiuta a ripristinare l’equilibrio fra mente e corpo in modo tale da poter restituire all’individuo il benessere psicofisico e rispetta la costituzione adattando tempi, oli, manovre e pressioni nel massaggio. E’ dunque specifico e diverso per ogni tipo di costituzione individuale, con manipolazioni differenti per l’uomo e per la donna.

Il massaggio Ayurvedico Costituzionale ha i seguenti benefici:

–     Diminuisce lo stress, favorendo l’equilibrio psicofisico

–     Stimola il funzionamento intestinale

–     Favorisce l’attività digestiva

–     Fortifica il corpo attraverso l’aumento della circolazione e l’eliminazione delle tossine

–     Migliora l’idratazione della pelle, donando maggiore luminosità e migliorandone il tono

–     Aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso

–     Allevia i crampi muscolari, la tensione e la rigidità delle articolazioni

–     Aiuta a regolarizzare il ciclo, ad alleviare i crampi mestruali e i sintomi della menopausa

L’Ayurveda agisce sia attraverso la prevenzione che combattendo i disturbi legati allo squilibrio della persona. I massaggi vengono effettuati con l’utilizzo di oli.

E’ consigliabile ricevere il trattamento mensilmente a scopo preventivo, mentre nel periodo dei cambi di stagione, è necessario un ciclo di massaggi, con cadenza settimanale o bisettimanale.

Durata: 75 minuti circa

Linfodrenaggio Indiano (Neerabhyangam), stimola il sistema linfatico, portando la linfa verso le stazioni linfatiche dove viene ripulita dalle tossine e arricchita di globuli bianchi e linfociti che, entrando nella circolazione sanguigna, forniscono difesa al nostro corpo.

Questo trattamento è ottimo per ristabilire il giusto equilibrio dei liquidi nel corpo dopo una malattia o dopo molte ore trascorse stando in piedi o seduti. I massaggi vengono effettuati con l’utilizzo di oli.

I benefici che ne derivano sono:

–       Prevenzione o riduzione della ritenzione idrica

–       Riduzione degli eccessi di grasso

–       Prevenzione o riduzione della cellulite

–       Miglioramento della circolazione venosa

Durata: 60 minuti


MASSAGGIO A FREDDO

Il massaggio a freddo serve per stimolare la circolazione e quindi può essere efficace per aiutare il dimagrimento e per equilibrare la temperatura corporea, utile per le donne in menopausa e per chi soffre di eccessiva sudorazione. Si utilizzano prima acqua fredda e poi talco.

Durata 60 minuti